La legge elettorale

I Corsari si sono incontrati per una tavola rotonda che ha lasciato il segno nel cuore e nella testa di chi ha partecipato.
Infatti, venerdì 23 Marzo 2018, in concomitanza con la prima seduta delle Camere appena insediate, abbiamo voluto vederci di persona per parlare, discutere, analizzare il voto delle ultime elezioni politiche.

I Corsari si sono incontrati per una tavola rotonda che ha lasciato il segno nel cuore e nella testa di chi ha partecipato.

Infatti, venerdì 23 Marzo 2018, in concomitanza con la prima seduta delle Camere appena insediate, abbiamo voluto vederci di persona per parlare, discutere, analizzare il voto delle ultime elezioni politiche.

Perché l’urgenza di guardarci negli occhi è stata una necessità umana prima ancora che politica.

Ha moderato l’incontro la giornalista Camilla Nata ed è stato bellissimo ritrovarci tra amici, dialogare, ascoltare, contraddire e contraddirci. Con gioiosità e rispetto reciproco.

Ringrazio davvero tutti.

In particolar modo, per la chiarezza e la semplicità dei ragionamenti fatti. Niente di artificioso né di astruso o di astratto. Ma un momento di comprensione. Ecco perché vorrei evidenziare gli interventi di Corrado Ocone, studioso di filosofia e teoria politica; del prof. Enzo Di Nuoscio, docente universitario di riconosciuto prestigio; Vincenzo Iacovissi, responsabile delle riforme istituzionali per il PSI; la prof.ssa Fabia Baldi; i corsari Carlo Prinzhofer ed Enrico Laurito; la corsara Antonella Sotira, oltre a tante altre corsare e corsari che sono intervenuti e che hanno lasciato il segno per l’autorevolezza e la semplicità.

Per chi volesse rivedere la registrazione integrale in audiovideo dell’incontro, può ritrovare la tavola rotonda sul sito internet di Radio Radicale. Invece, per chi fosse incuriosito e volesse saperne di più, può trovare le interviste realizzate nel dietro le quinte del seminario andando sul sito di Liberi.tv, la web tv diretta da Gianni Colacione.

Abbiamo affrontato essenzialmente il tema principale, che ha dato anche il titolo e il senso profondo all’incontro: “Rifondare la Politica”.

Rifondare la politica_23_marzo_18
Locandina della Tavola Rotonda dei Corsari del 23/03/2018: “Rifondare la politica”

E’ emersa la necessità di una campagna politica per il sistema elettorale uninominale maggioritario. Innanzitutto, perché è il più facile da spiegare e da capire: viene eletto il candidato associato alla lista che ottiene la maggioranza dei voti. Chi prende più voti vince. Poi, è stato detto, si può decidere di far precedere il voto da elezioni primarie, che permettono ai cittadini di scegliere o selezionare i candidati; oppure ricorrere, come in Francia, al doppio turno e al semi presidenzialismo, così che il primo possa assumere il carattere di una elezione primaria capace di ridurre a due o, al massimo, tre i candidati.

Non si tratta, perciò, di essere a favore o contro il bipolarismo, come erroneamente si scrive, anche perché tutta la Prima Repubblica fu caratterizzata dal bipolarismo tra Dc e Pci. Si tratta, invece, di comprendere come il sistema politico uninominale sia soltanto il primo passo per una più complessiva Riforma costruita sul binomio “persona e territorio”. E funziona benissimo anche nei sistemi tripolari. Nei sistemi di democrazia liberale, infatti, la rappresentanza politica non può prescindere da un effettivo rapporto di fiducia tra i rappresentati e i rappresentanti. E questo può essere assicurato dai Collegi piccoli e dall’uninominale.

Molto ci sarebbe ancora da dire per spiegare la nostra logica corsara e i pregi democratici del sistema uninominale.

A tal proposito, è sempre utile ricordare, infine, quanto affermò il liberale Luigi Einaudi nel suo intervento dell’11 febbraio 1946 alla Consulta nazionale:

Bisogna scegliere non la proporzionale, la quale manda in parlamento macchine da voto, ma il collegio piccolo, che manda un uomo invece di una macchina, scelto per la stima che si ha di lui. Costoro decideranno quali siano le idee meritevoli della vittoria.

 

Pier Paolo Segneri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...