Il mio programma per la città di Frosinone

Scopro le mie carte, come dicono i giocatori di strategie politiche, con largo anticipo.

Spero che il mio amore per Frosinone venga percepito… 💖

PERCHÉ?

SCOPRO le mie carte per meglio costruire il sostegno politico che dovrà, secondo la visione politica e liberaldemocratica dei Corsari, arrivare dal basso, cioè direttamente dai frusinati. In senso liberale e libertario. Con umiltà.

Per costruire insieme una Proposta Civica alle prossime Elezioni comunali di Frosinone. Con un Programma ambizioso.

LA MIA CANDIDATURA A SINDACO È SUL TAVOLO.

Lo ribadisco: mi candido a Sindaco di Frosinone. E quindi sarò della partita quando si tornerà alle urne per rinnovare l’Amministrazione comunale. Si tratta di una candidatura corsara, ovviamente, con una Lista Civica che, passo dopo passo, magari porta a porta e tramite il web, si estenderà a tutti i cittadini che vorranno aderire e sostenermi.

La mia porta è aperta… per l’ascolto e il dialogo. Sempre…

I PRIMI CINQUE PUNTI DEL PROGRAMMA:

1.”Frosinone, Capitale europea della Cultura”

Perché il teatro, la musica, l’arte, i musei, il cinema, i cenacoli, le librerie, le biblioteche, la formazione, la “street art”, la cultura e i percorsi storici o le visite presso le bellezze o le bruttezze architettoniche possono essere un volano per la crescita della Città e diventare anche una fonte di rilancio economico e turistico, possono creare lavoro e produrre ricchezza. In modo da rispettare l’ambiente, gli spazi, favorire una cultura “green“, sviluppare una politica ecologica per la cura del territorio. Con il coinvolgimento diretto dei cittadini e con la possibilità di rendere i giovani protagonisti di una tale rivoluzione copernicana fatta di slancio creativo, economico, politico, civile e civico. “Cultura al Popolo” sarà lo slogan.

2. Valorizzazione e aiuto

Valorizzazione e aiuto per tutte quelle realtà associative, di volontariato e no-profit, che si dedicano o si dedicheranno agli altri e al nostro territorio, con serietà e competenza, allo scopo di dare un supporto a chi ne ha bisogno, ai più bisognosi e agli indigenti, allo scopo di ridurre le troppe ingiustizie sociali ancora esistenti nel nostro Comune. Perché la Politica è l’arte del vivere meglio e permettere a ciascuno di poter vivere bene, almeno con dignità.

Quindi, mezzi e strutture per quelle iniziative di volontariato e senza scopo di lucro che saranno finalizzate a lenire le troppe sofferenze umane sulla nostra realtà locale e che s’impegneranno con dedizione a rimuovere le piccole o grandi difficoltà quotidiane di tanti – troppi – cittadini in difficoltà, allo scopo di colmare quel vuoto dovuto – spesso – alla solitudine e all’emarginazione o all’esclusione degli ultimi, dei più deboli, dei meno fortunati. Insomma, si tratta di rimuovere tutti gli ostacoli che impediscono alle persone di far valere le proprie qualità e attitudini. Amore non è soltanto una parola. È necessario trovare la forza per mettere l’amore sopra alla paura.

Aiuto e sostegno agli anziani, ai minori e a tutti coloro che necessitano degli altri per ricevere maggiori cure e attenzioni. Per ricucire il nostro tessuto sociale ormai sfilacciato o, addirittura, strappato. Per creare gli spazi ricreativi per chi cerca luoghi di socializzazione.

La Politica è Libertà e Giustizia sociale.

3. “La Cittadella dello Sport”

Perché Sport è Cultura. Mi piacerebbe che Frosinone si dotasse di una vera e propria “Cittadella dello Sport”, con tanto di supporto medico e tutto quanto possa essere necessario alla realizzazione di una struttura sportiva e sanitaria al servizio del cittadino. Per il benessere dei frusinati e degli abitanti della nostra realtà locale. Con una particolare attenzione, come si può ben capire, ai giovani e ai bambini. Guardiamo al futuro…

4. “Produttori di idee, ricchezza e lavoro”

Sostegno e incentivi di vario genere per chi fa impresa, per i commercianti, per i ragazzi che vorranno e sapranno intraprendere attività utili all’intero Comune e agli altri, oltre che per se stessi. Per chi vorrà e saprà contribuire alla crescita e allo sviluppo del nostro territorio in chiave produttiva e artistica, imprenditoriale e culturale, riformatrice e sociale. A cominciare dal miglioramento della qualità della vita. Con una particolare attenzione alle periferie e al centro storico, ma non soltanto.

5. “La diversità nell’unità”

Vorrei e vorremmo creare una sinergia strategica tra il nostro Comune capoluogo e le varie realtà cittadine limitrofe. Per sentire, insieme, l’urgenza di un destino comune, di una comunità di vita e di destinazione, in modo da saper e poter vivere in sinergia. Perché il concetto e la pratica della sinergia è una forma di collaborazione più efficace e un bel po’ diversa dal vecchio metodo della cooperazione. Insieme.

Si potrebbe creare un polo sinergico tra Frosinone e le importanti realtà limitrofe per affrontare, con gli altri Sindaci, i comuni problemi del territorio.

Infatti, da sole, le singole Amministrazioni non hanno la forza né la possibilità di fronteggiare le grandi sfide che attendono la nostra zona. Insieme è il motto di questa prospettiva politica corsara. L’isolazionismo è un male da scongiurare.

PERCHÉ MI RIVOLGO AI FRUSINATI?

Perché sono un frusinate anch’io e quello che rivolgo ai miei concittadini lo rivolgo prima di tutto a me stesso.

Perché, ormai, da qualche tempo a questa parte, ho lanciato con entusiasmo, anche attraverso il Blog dei Corsari, la mia personale candidatura a Sindaco del Capoluogo frusinate. Ci credo.

PERCHÉ MI VOGLIO CANDIDARE?

Ho deciso di avanzare subito la mia disponibilità politica a candidarmi come Sindaco di Frosinone, in tempi non sospetti, perché la casa va costruita dalle fondamenta. Anche se, forse, a qualcuno la mia scelta potrà apparire una mossa prematura. Ma non è così. Altrimenti, non sarei un Corsaro.

PERCHÉ ORA?

Lo faccio ora perché sento in me l’urgenza di offrire, fin da subito, la mia personale esperienza al servizio di un sogno: quello di cambiare la vecchia immagine di Frosinone e renderla famosa in tutta Italia e in tutta Europa come la Capitale della Cultura, dell’Arte, dello Sport.

Frosinone dovrà essere sinonimo di Cultura.

Inoltre, ho voluto promuovere in anticipo questa mia candidatura per testimoniare il mio immenso amore per Frosinone, l’amore sconfinato per la Città in cui sono nato e cresciuto e in cui risiedo da sempre, senza interruzione di continuità.

CHE COSA MI PROPONGO?

Sarò responsabile. Infatti, mi propongo già da ora per quel ruolo di responsabilità perché l’idea mi fa sentire fiero e onorato di assumermi, fin da subito, la piena consapevolezza di quell’impegno e, quindi, la candidatura mi permette di avere il tempo per costruire le basi elettorali necessarie per diventare il Primo cittadino della nostra Città.Sempre con grande umiltà, ma senza falsa modestia.

CHE COSA HO IN MENTE?

Infine, mi sono esposto ora con la candidatura a Sindaco di Frosinone perché, ormai, i tempi della politica si sono di gran lunga accelerati negli ultimi anni e, perciò, attendere non serve, tantomeno l’attesa dei tempi giusti servirebbe a rallentare il ritmo della trasformazione in atto.

Perché Frosinone va trasformata…nella direzione indicata dai Corsari e non in quella dei Pirati.

QUAL È LA MIA PROPOSTA CIVICA E POLITICA?

Scopro le mie carte con largo anticipo, dunque, per meglio costruire il sostegno politico che dovrà, secondo la visione politica e democratica dei Corsari, arrivare dal basso, cioè direttamente dai frusinati. In senso liberaldemocratico.

La mia proposta politica e civica richiede un forte e convinto sostegno dal basso che, spero, passi anche attraverso il confronto tramite le “Primarie Aperte”, cioè tramite la convocazione di vere e proprie “Primarie della Città”, a cui parteciperei volentieri e che, anzi, sinceramente, auspico con tutto il cuore. Vale a destra come a sinistra, al centro come altrove.

CHE COSA PORTO NEL CUORE?

Porto con me una visione politica per il futuro.

Mi rifaccio, come è facilmente intuibile, anche all’esperienza promossa, nel 2016/17, dall’attuale Sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, per le Primarie della Città, ma l’idea potrebbe diventare anche un’iniziativa promossa da altre forze politiche o di altro orientamento. Non m’interessa la parte politica, ma che siano “Primarie Aperte”. È il bene della nostra Città che mi sta a cuore. Mi rivolgo a tutti.

PERCHÉ SOSTENERE IL SOTTOSCRITTO?

Mi sono proposto avanzando la candidatura in prima persona perché non voglio essere e non sarò un candidato scelto dal vertice né piovuto dall’alto, ma vorrei rappresentare una possibilità ulteriore data ai cittadini, allo scopo di offrire un progetto civico che sia, almeno politicamente e almeno all’inizio, incarnato dal sottoscritto e dai Corsari.

Infatti, il Progetto civico dei Corsari vuole essere inclusivo e rivolgersi all’intera cittadinanza, al di là delle tessere di parte o di partito, al di là delle legittime convinzioni politiche e personali, cioè ci muoveremo con il coinvolgimento diretto di tutti i frusinati che, ovviamente, lo vorranno e che mi vorranno sostenere divenendo i protagonisti di tale proposta civica, politica e amministrativa…

A tal proposito, spero che molti frusinati decidano d’investire nel sottoscritto perché credo di poter offrire le giuste e necessarie qualità per riuscire nell’impresa e per intraprendere con coraggio una simile avventura.

Quindi, mi candido ad essere la persona adatta per il posto giusto. Anzi, credo di esserlo. Con umiltà, ma senza falsa modestia.. Sempre se i frusinati vorranno riporre in me la loro fiducia.

PERCHÉ UNIRSI AI CORSARI?

Ho elaborato, come avrete letto qui sopra, i primi cinque punti del mio Programma elettorale.

Si tratta dei primi 5 punti che connoteranno la proposta civica, politica e amministrativa per il Comune di Frosinone. Una proposta seria. Da condurre in mare aperto… sul Veliero corsaro.

Chi vuole, si unisca al gruppo e si tenga in contatto tramite questo mio Blog.

Poi, certamente, per completare il mio decalogo in vista delle Elezioni comunali, raccoglierò le istanze dei cittadini parlando direttamente con ciascuno, singolarmente, giorno dopo giorno, annotando le varie esigenze e proposte provenienti dai frusinati stessi. Tutti i miei sostenitori saranno protagonisti.

Pier Paolo Segneri

One thought on “Il mio programma per la città di Frosinone”

  1. I have noticed you don’t monetize inuovicorsari.com, don’t waste your
    traffic, you can earn extra bucks every month with new monetization method.
    This is the best adsense alternative for any type of website (they approve all sites), for more details simply search in gooogle: murgrabia’s tools

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...