Diario di Bordo – #12

Carissimi Corsari,

il mio sogno è quello di far emergere la vostra Bellezza. Ecco perché l’abbiamo scelta, insieme, come tema unificante per la nostra navigazione. Perché io ho visto in voi la Bellezza.

Ho la presunzione di averla riconosciuta, più e meglio di altri.

Vorrei, perciò, che si vedesse anche nel comportamento in mare. Come? Semplice: stimolando la coscienza umana e civile che ciascuno di noi ha dentro di sé.

Ecco quello che stiamo facendo, sul Veliero, fin dalla nostra partenza in mare aperto: aiutarci a scoprire la coscienza che ci portiamo dentro.

Vorrei che il nostro ‘sentire’ fosse gioioso, allegro, sorridente, ma pieno di desiderio d’imparare. Pieno di voglia di ascoltare le parole, di ‘sentire’ le parole, come accade con la poesia. Soprattutto, di ascoltare la parola stimolante della Poesia e della Politica, ma anche quella del Corsaro che abbiamo accanto.

Vorrei che, in ciascuno di noi, il desiderio d’apprendere e di essere amico dell’altro fosse più forte di quello istintivo e disordinato dell’ignoranza o dell’incoscienza, del conflitto e del rancore.

Se c’è confusione, non c’è parola, ma soltanto chiacchiera.

Anche il caos, per essere rappresentato, ha bisogno di una regia, di una costruzione, di un ordine. Se c’è confusione, non esiste Bellezza.

È invece l’armonia ad essere Bellezza.

Siete Belli. Tutti. Come persone e come Corsari. Ciascuno in modo diverso, ma la vostra Bellezza è, per me, evidente: Bellezza interiore, umana, culturale, artistica, creativa, emozionale, intellettuale, cognitiva, politica, legata al talento e alle vostre singole e personali qualità, capacità, forze, fragilità, attitudini. Siete liberi.

Per questo motivo non mi arrendo all’idea che in troppi, ingannati dal Potere fine a se stesso, sappiano ascoltare solo la voce punitiva dell’autorità.

Come capita ai bambini o ai ragazzini.

Non credo che i cittadini siano così sciocchi da pensare che sia giusto obbedire soltanto per paura delle sanzioni o delle voci grosse o delle minacce, delle punizioni, delle ritorsioni. No.

La regola è Bellezza perché la regola crea l’armonia e delimita le arroganze o favorisce la convivenza civile. La regola è libertà. Altrimenti, è costrizione, sopraffazione, oppressione.

Penso che noi Corsari, ormai, siamo umanamente più grandi di quanto si possa credere e non soltanto d’età.

Essere grandi non vuol dire poter andare in giro per l’Oceano senza rispetto per le regole, come può fare un pesce nell’acquario, cioè ingabbiato in uno spazio chiuso. Essere grandi significa essere responsabili. Essere liberi.

Essere grandi non significa poter esprimere volgarità, asprezze, offese, frasi scurrili e parolacce, ma saper utilizzare un linguaggio vivo, alto, semplice, sincero, coraggioso, rispettoso, chiaro, consono all’ambiente in cui ci troviamo.

Essere grandi non significa disobbedire alle regole, ma essere in grado di capire che la vera libertà è rispettare la libertà degli altri, rispettare noi stessi e gli altri, tutti quelli che vogliono ascoltare, apprendere, imparare, conoscere, ricercare.

Essere grandi, come noi Corsari siamo, almeno per me, significa capire e comprendere l’importanza della regola, il motivo per cui va rispettata. Cioè, capire che la regola è necessaria in quanto ci dona la possibilità d’imparare, di studiare, di stare attenti alla lezione, di partecipare alle attività in classe, di essere – insomma – davvero liberi.

La regola (e il rispetto della regola) può essere il presupposto, la condizione per vivere insieme, per convivere, per sentirci “comunità”: per essere parte attiva della comunità scolastica.

Lo so, sembrerà forse strano a qualcuno di voi che io scriva una lettera di sabato, invece di andarmi a divertire al mare o in campagna.

In realtà, sono sul Galeone per andare all’Isola che non c’è e il mio pensiero è andato a voi…

Vi voglio bene…

Anzi, di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...