Alba di Sogni

Le parole tratte dalla bellissima Prefazione di Carlo Prinzhofer scritta per le Poesie Corsare di Pier Paolo Segneri.

LA POESIA E’ ALTERITA’

Mi piace pensare che la poesia risponda al concetto di “percezione”. Una dimensione “altra”, che non può esimersi dall’essere ciò che è, dando la possibilità, a chi la percepisce, di estendere la propria sensibilità individuale.

Per questo la poesia può moltiplicare il pane ed i pesci e trasformare l’acqua in vino, essendo “portatrice sana” di brevi attimi di felicità perché è in grado di rivelare piccole o grandi intime verità, espresse con la scrittura o con certi gesti o, addirittura, con sguardi particolari. La poetica di chi scrive, ma anche di chi sa percepire, è una miscela di vari elementi dell’anima che “girano” intorno all’asse portante che è la capacità di cogliere i grandi sentimenti, produttori questi, di valori, che il poeta (chiunque sia) ama condividere. Per farlo occorre disporre di strumenti adeguati di cui i più importanti sono l’attenzione puntuale di cose e persone, una leale riflessione sulle proprie azioni e soprattutto l’onestà intellettuale di non scambiare fischi per fiaschi. Pier Paolo possiede questi strumenti e il coraggio di metterli a disposizione, con “spirito di servizio”,verso chiunque desideri utilizzarli.

UN POETA CORSARO

Per questo motivo, l’autore diventa – oltre che un “corsaro” – anche un “coltivatore diretto” di buone e belle azioni di amore e di amicizia. In altre parole: un poeta. Un indagatore dell’anima che può regalare agli altri pezzi sparsi di sparsa poesia. E non è questa una generosa operazione poetica utile a raccogliere alcuni dispersi e dimenticati sentimenti? E non è questo, come dice Pier Paolo… “mettere il cuore dentro una stanza…?”. Può bastare solo questo verso per rispondere all’esigenza della scrittura.

La poesia, infatti, pone molte domande, ma difficilmente sa rispondere, così l’autore si chiede: “che altro dire sul senso delle cose?”. Pier Paolo ha fiducia negli altri, nel “trovare un mondo dentro di sé”, così questa speranza consolatoria dell’autore diventa uno dei meriti per cui vale la pena di leggere il libro.

Questo ci offre anche un’altra riflessione: “in amore l’intelligenza non conta… non serve fare calcoli. In amore ogni dialogo passa per il cielo”. Come non essere d’accordo sul fatto che la poesia (qualunque essa sia) non può che fare bene, offrendo al cuore la possibilità di essere rieducato per sposare l’anima mettendo al mondo figli che si chiameranno-verso-racconto-saggio-sophia-poesia-percezione, tutti all’interno di quel meraviglioso gioco che è la vita malgrado le sue contraddizioni.

LE ORIGINI

Pier Paolo ci ripropone, dopo la positiva esperienza dell’Associazione di cultura politica “il Cantiere”, un atipico, ma sempre interessante, viaggio politico; una crociera per mare su un galeone: “in un qualunque oceano”. Alla maniera dei “corsari”, cioè pasolinianamente di corsa, incontro ad un “futuro imprecisato mai dimenticato”, dove “domani scoprirai che l’alba è vita, che il sogno sei tu tra un presente infinito e un ricordo passato…”. Afferma Pier Paolo, che il navigare è perché qualcosa rimanga, legato alla nave per quello che la nave è. Appunto. Proprio come dicevo della poesia, con la consapevolezza cioè che la verità può avere molte bocche e troppi occhi.

Allora, diventa chiaro come le poesie dell’autore raccontino di ciò che lui è, ovvero di quello che “non sopporta più, l’idea di salutare…”. In questo modo, il discorso sulla necessità dell’operazione poetica si trasforma in “conversazione”, (termine nato nei salotti letterari come prodomo alla moderna critica d’arte) tra coloro che amano affrontare qualche riflessione esistenziale con il “metodo del dialogo”, dove il discorso (come in filosofia) si costruisce insieme, un passo alla volta. Questo era anche il metodo de “il Cantiere” ed oggi lo è dei Corsari. Pier Paolo Segneri e chiunque altro si senta e voglia dirsi corsaro, rifiuta quello che impropriamente oggi passa per “confronto”, che spesso è inutile “scontro” e non – come dovrebbe essere – utile “incontro”.

ANIME CORSARE

I Corsari ripropongono (pasolinianamente, dicevo), attraverso l’operazione poetica, l’incontro. Dice infatti l’autore: “tu prova ad amare oggi… tu prova ad aprire il cuore… tu prova a scrivere il tuo verso ma per un’emozione infinita”. L’emozione di cui parla l’autore è quella che potete ritrovare nella sua poesia, una grazia “imperfetta”, come una perla “naturale”, che però è sempre e comunque “circolare”. Proprio come la vita, che alla fine del viaggio ti riporta sempre al punto di partenza. Proprio come la poesia! Allora, a chi può importare se la circonferenza non è perfetta? Per i Corsari, l’importante è il sapere (apprendere = “ho appreso”, quindi “so”) come far navigare l’anima. E sarà lei che racconterà al Dio di ognuno il perché del suo continuo incessante stupore, teneramente infantile. E il Dio del tempo saprà come interpretarlo, spingendoci avanti con il suo misterioso vento divino, quello di una insaziabile curiosità. Anime corsare si rincorreranno così in allegria, come nuvole nel cielo, ritrovandosi insieme da qualche parte non meglio precisata.

IL POSTO DELLE FRAGOLE

Sarà un posto dove tutti salutano con un sorriso, senza aggiungere niente altro a quello che ci è stato concesso, nello spazio e nel tempo del momento già vissuto. Viva la libertà di essere ciò che siamo e felice vita a tutti (Corsari e non) nel solco tracciato dalla poesia. Ovviamente, qualunque essa sia.

Carlo Prinzhofer

One thought on “Alba di Sogni”

  1. Il commento scritto per la prefazione del libro di poesie corsare di Pier Paolo è interessante, accattivante e stimolante.
    Fa nascere il desiderio di avere, al più presto, il testo tra le mani per poterlo leggere e gustare in ogni sua parte.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...