Amare Frosinone

L’Associazione culturale Frosinone al centro nasce con un sogno: trasformare la Città nella Capitale Europea della Cultura.

Quando sarò Sindaco di Frosinone dedicherò un pomeriggio a settimana ad incontrare direttamente i cittadini, per ascoltare le loro idee, proposte e problematiche. Per cercare soluzioni, per andare incontro alle esigenze delle persone.

Continua a leggere “Amare Frosinone”

Insieme

Come Presidente sono lieto di annunciare la nascita dell’Associazione Culturale FROSINONE AL CENTRO.

Per restituire l’anima al nostro Capoluogo, però, è necessario mettere insieme persone di qualità: preparate, competenti, lungimiranti, sensibili, leali, sincere, costruttive, che antepongano l’interesse generale al proprio interesse particolare e specifico. 

Per realizzare un tale sogno, perciò, c’è bisogno del sostegno di tutti i frusinati. È questo l’ingrediente segreto per cambiare le cose e migliorare la vita cittadina. Ciascuno cominciando dalla nostra Città.

Frosinone al centro

Questi gli eletti nelle cariche statutarie della nuova realtà culturale “Frosinone al centro”

Presidente dell’Associazione, Pier Paolo Segneri;
Coordinatrice, Daniela Grande
Tesoriere, Silvio Correale
Vicepresidenti, Camilla Nata e Gianluca Sanità

In quanto Soci fondatori dell’Associazione, fanno parte del Consiglio Direttivo di “Frosinone al centro” anche l’avv. Dario Simonelli (consulente legale dell’Associazione) e Giovanna Vona (addetta alla segreteria).

Nello Statuto dell’Associazione è previsto un Comitato Scientifico che sarà composto da undici personalità autorevoli o riconosciute e stimate di Frosinone e dell’intera Area intercomunale frusinate, per rappresentare il cervello e il cuore pulsante dell’Associazione, in grado di far circolare, dentro e fuori dal gruppo, idee, analisi, proposte, stimoli, soluzioni concrete per la Città, per effettuare la svolta di cui Frosinone necessita. 

Tale Comitato Scientifico è in fase di composizione e sarà presieduto dal Presidente dell’Associazione. Quando sarà pronto, verrà presentato alla stampa, con un’apposita conferenza. Ovviamente, Covid permettendo.