Il diritto umano alla conoscenza

L’ATTUALE GOVERNO

La notizia è ufficiale: la manovra finanziaria dell’attuale governo pirata e gialloverde, tra le altre cose, dimezza i fondi per Radio Radicale, così da ridurre drasticamente il contributo alla storica emittente radiofonica per trasmettere le sedute del Parlamento. Perché Radio Radicale svolge un servizio pubblico vero e proprio allo scopo d’informare i cittadini su quanto accade dentro e fuori dal Palazzo.

Continua a leggere “Il diritto umano alla conoscenza”

Le nuove tecnologie

Anche se non ci pensiamo, quando scriviamo una poesia o un libro o quando dipingiamo un quadro o componiamo una musica, in realtà, stiamo cercando di sconfiggere il tempo.

Scrivere, scolpire, comporre una canzone, dipingere, realizzare un film significa tentare di lasciare un segno di sé. Ecco il punto.

Continua a leggere “Le nuove tecnologie”

Un campo “altro” [imperfetto]

LA DEMOCRAZIA LIBERALE

E’ l’uomo, dunque, che con le sue scelte funge da filtro tra la “massa immaginaria” e la “massa reale”. Inoltre, sempre seguendo la metafora scientifica, il comportamento delle particelle elementari (cioè, le nucleari forti, le nucleari deboli, le elettromagnetiche e le gravitazionali) e le loro modalità d’interazione sono descritte, nella teoria quantistica dei campi, dal cosiddetto Modello Standard, che incorpora la “teoria della relatività” di Albert Einstein. Secondo la meccanica quantistica esiste un incessante movimento spontaneo di ogni entità fisica microscopica.

Come si può far conciliare, allora, l’esistenza di sistemi stabili, definiti appunto dal Modello Standard, che sarebbe il corrispettivo di un nuovo ordine mondiale, con le componenti in movimento rappresentate dalle particelle?

Continua a leggere “Un campo “altro” [imperfetto]”

Un campo “altro” [antefatto]

UNA METAFORA POLITICA

La ricerca di un nuovo ordine mondiale è il fulcro di tutto quanto sta accadendo sul piano politico internazionale in questi ultimi dieci anni. Crisi compresa. Quale sarà il ruolo della Cina in questo nuovo ordine mondiale? E la Russia? Che cosa farà l’America? Si arriverà all’Europa federale o ai sovranismi nazionali?

Dopo il sistema bipolare tra USA e URSS, dopo l’egemonia unipolare degli Stati Uniti, siamo entrati in una fase di passaggio che cambia lo scenario geopolitico globale.

Continua a leggere “Un campo “altro” [antefatto]”