Orgoglio e dignità

Si può indossare la maglia di una squadra di calcio con orgoglio, ma non è detto che lo si faccia anche con dignità.

Anzi, per i Corsari, orgoglio e dignità sono tra loro due concetti distinti.

Orgoglio e dignità, infatti, sono due termini che vengono spesso utilizzati come sinonimi mentre hanno perlopiù significati differenti, spesso addirittura opposti.

Provo a fare un esempio: l’orgoglio è legato alla difesa di un proprio avere, la dignità sta nella difesa del proprio essere. L’orgoglio distrugge le amicizie e l’amore se non viene calmierato dalla dignità, dall’umiltà, dall’affetto.

Con il termine dignità, nel vocabolario dei Corsari, ci si riferisce al sentimento che proviene dal considerare come importante il senso di sé, la conoscenza di se stessi, la propria specifica morale e il proprio mondo coscienzioso, di rispetto per sé e per gli altri. Inoltre, la dignità è il sentimento che ci permette di ritenere come basilare della nostra esistenza il fatto di tutelare e salvaguardare ciò che si è, addirittura con l’impegno a migliorarci secondo princìpi e valori in cui si crede, secondo la percezione della propria onorabilità. Niente a che vedere con l’onore orgoglioso dei mafiosi. Anzi, è il suo opposto. La dignità è l’onore della vita.

Continua a leggere “Orgoglio e dignità”